Corso Arbitri

Hai mai pensato di diventare arbitro di calcio?

Ti chiederai, perché dovrei farlo?

Gli arbitri appaiono talvolta come la parte debole del calcio, quella sempre bersagliata da critiche e polemiche: tutto ciò perché quasi nessuno conosce veramente cosa si cela dietro questa figura a volte oscura e ignota, ossia un mondo fatto di passione, di sacrifici, di soddisfazioni, di gioie e soprattutto di crescita e spirito di squadra.

Gli arbitri sono una grande squadra, sempre pronta a difenderti nei momenti difficili e a farti crescere come uomo o come donna.

Si scende in campo sempre tutti insieme, anche se all'inizio sarai solo tu a decidere.

L'arbitro decide e, per questo, vince ad ogni partita.


Come si diventa arbitri?

Come Sezione di Piacenza, noi offriamo la possibilità di seguire ogni anno due corsi di formazione, dalla durata di 15 lezioni ognuno, durante le quali vengono spiegate una ad una le 17 regole del giuoco del calcio. Hanno inizio solitamente nei mesi di Ottobre e di Marzo, e sono aperti a ragazzi e ragazze di età compresa fra i 15 e i 34 anni.

Il prossimo corso avrà inizio martedì 16 ottobre.

Il costo? Nessuno, è l'AIA stessa ad investire per la miglior formazione possibile dei suoi futuri arbitri. Al termine del corso verrà verificata l’effettiva conoscenza del regolamento tramite un esame, che consta di una prova scritta e una orale.

Anche l'allenamento, per gli arbitri dell'AIA, è assolutamente gratuito. Ogni martedì e ogni giovedì, dalle 18.30 alle 20.30, il nostro gruppo si ritrova al Campo di atletica "Pino Dordoni" sia per, appunto, allenarsi, ma anche per condividere episodi successi durante l'arbitraggio, nonché dubbi e incertezze.

Le divise e gli accessori necessari all'espletamento delle funzioni arbitrali sono anch'esse fornite gratuitamente agli associati.


Cosa aspetti?

Se sei uno studente, inoltre, l'attività di arbitro ti permette di acquisire ogni anno un credito formativo scolastico.

Con la tessera FIGC potrai accedere a tutti gli stadi italiani anche in occasione di gare dei massimi campionati nazionali, come la Serie A, la Serie B, la Coppa Italia.

Un adeguato rimborso spese verrà riconosciuto ogniqualvolta si scende in campo per arbitrare una partita.


Ti ho convinto?

Se vuoi qualche informazione in più, siamo a tua disposizione. Puoi chiamarci al numero 339/2603768. Ti risponderà Mario, che sarà lieto di rispondere a tutte le tue domande.

In alternativa, puoi scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure puoi passare a trovarci presso la nostra Sede di via Calciati 14.